MILANO – Con American Dream e IDG – Italian Development Group nasce il progetto WANT ITA –  THE PLACE FOR AFFORDABLE ITALIAN LUXURY che vuole portare 30 aziende italiane del segmento lusso accessibile all’interno del centro commerciale American Dream. Non solo una shopping area dedicata alla moda Made in Italy, ma un vero polo attrattivo capace di catalizzare l’attenzione di tutte le persone alla ricerca di qualità e stile italiano. American Dream- vicino a New York in New Jersey – è uno dei più grandi shopping mall che ospita parchi di divertimento e attrazioni, oltre a centinaia di negozi tra cui i più importanti marchi del lusso come Hermes, Gucci, Dolce&Gabbana, fino a Saks Fifth Avenue. WANT ITA vuole essere un marketplace esperienziale che permette alle aziende italiane di avere una straordinaria vetrina sul mercato americano, un luogo che vuole fungere da community builder per le persone appassionate del lifestyle italiano.

Come spiega lo stesso Don Ghermezian CEO di The Triple Five Group, owner of the American Dream: WANT ITA è concepita come una piattaforma accessibile per tutti quei brand italiani di qualità che vogliono ottenere visibilità negli Stati Uniti. WANT-ITA offre a queste label uno spazio fisico, completo di personale e tutta l’infrastruttura necessaria per raggiungere in modo diretto il pubblico americano. Allo stesso tempo, i clienti di American Dream avranno l’opportunità di provare nuovi brand e prodotti di qualità Italiani in un solo luogo, proposte a un prezzo ragionevole, che non sono disponibili sul mercato americano. WANT-ITA sarà inoltre integrato nel programma di eventi e iniziative culturali di American Dream, che include anche altri tipi di esperienze, come le degustazioni di vini fino allemostre d’arte. L’obiettivo è offrire un’esperienza e un format che non si possono trovare da nessun’altra parte in America. Per questo motivo abbiamo collaborato con Italian Development Group (IDG), per sviluppare una formula “chiavi-in-mano” e sostenibile in termini di costi per le aziende selezionate che possono mostrare la loro qualità artigianale e capacità manifatturiera. Una vera esperienza che coinvolge tutti i cinque sensi, uno spazio dove immaginiamo di essere stati trasportati all’interno di un vero marketplace italiano, dove i clienti possono esplorare e scoprire marchi provenienti da tutta Italia”.

Ogni azienda selezionata potrà affittare uno spazio temporary di 200/400/600 metri quadri (per minimo 6 mesi) per creare non solo un proprio spazio di vendita personalizzato, ma anche un ambiente dinamico fatto di eventi ed happening, vendite speciali, inviti VIP. Il brand mix dell’area WANT ITA prevede non solo aziende di moda (abbigliamento e accessori) tra realtà emergenti e più consolidate, ma anche design, wellness, beauty e food/wine, tanti aspetti differenti dello stile di vita italiano. Sarà inoltre implementato, anche grazie al coinvolgimento di ITA, un calendario di eventi e attivazioni in store per coinvolgere sempre più il pubblico americano in questo stile di vita italiano. Situato nel New Jersey, American Dream, destinazione riconosciuta per lo shopping e l’entertainment, è a pochi minuti da Manhattan: uno dei più importanti centri commerciali che ospita centinaia di negozi e brand luxury con un’affluenza di oltre 40 milioni di visitatori annuali, facilmente raggiungibile da tre importanti autostrade, che trasportano oltre 100 milioni di veicoli all’anno.

IDG Italian Development Group si occuperà del concept insieme all’azienda, fino a fornire un “pacchetto chiavi in mano” per l’organizzazione e la gestione del temporary shop. Il progetto rappresenta un’importante opportunità di sviluppo commerciale per le aziende italiane, che possono inoltre beneficiare dei fondi agevolati SIMEST per l’internazionalizzazione e digitalizzazione delle imprese italiane all’estero.

Logistic partner del progetto è il Gruppo Italmondo, realtà leader in Italia e in Europa nel settore dei trasporti e della logistica integrata da oltre 65 anni. Il Gruppo ITLM conta più di 1500 tra dipendenti diretti e collaboratori, 25 sedi dirette nel Mondo, 18 mln di colli trasportati, 500.000 mq di aree logistiche e 250.000 mq fra magazzini e uffici di proprietà. Grazie a questa partnership le aziende coinvolte potranno essere agevolate nelle spedizioni e sdoganamento delle collezioni e dei prodotti.

Conclude Romont Thomas, founder di IDGItalian Development Group: IDG e nata con la mission di creare un ponte tra Italia e Stati Uniti, da un lato per le aziende italiane che vogliono entrare nel mercato statunitense in modo sicuro e conveniente, dall’altro per le aziende statunitensi che desiderano espandersi o crescere nel mercato europeo. Con WANT ITA intendiamo portare aziende italiane del segmento medio/alto che oggi non sono presenti in USA. L’unica differenza tra i marchi italiani di lusso e quelli di livello alto è il marketing che è stato sviluppato negli anni e ha permesso la crescita della brand awareness. Con questo format in cui è garantita una grande exposure per il marchio miriamo colmare il divario tra i due”.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.