MILANO – Fabbricatorino, marchio storico per l’occhialeria italiana di alta qualità che produce occhiali da sole e da vista comprensivi di lenti oftalmiche, ha individuato i trend dell’occhialeria che caratterizzeranno la stagione: modelli genderless e ispirati agli anni Settanta, lenti fotocromatiche, con filtri colorati o anti luce blu e un’attenzione sempre maggiore per la sostenibilità.

Molto più che strumenti ottici funzionali. Gli occhiali, sia da vista che da sole, sono diventati sempre di più, soprattutto tra le nuove generazioni, un vero e proprio accessorio, un modo per esprimere la propria personalità, per arricchire il proprio stile e per distinguersi.

A confermare la crescente attenzione anche i dati di settore, secondo i quali per il mercato dell’occhialeria, che nel 2020 ha raggiunto i 147,60 miliardi di dollari, si prevede ora un tasso di crescita annuale dell’8,5% dal 2021 al 2028, tra i più alti del settore fashion; per il mercato delle borse, per esempio, per lo stesso periodo si prevede un CAGR del 6,8%. Ed è proprio questa crescita che porta alla nascita di nuove tendenze, a mode che si evolvono costantemente sfruttando le nuove tecnologie e mescolando stili, colori e materiali.

A fare il punto sui nuovi trend che detteranno moda nel mondo eyewear nella Primavera/Estate 2022 è Fabbricatorino, marchio storico per l’occhialeria italiana di alta qualità che produce occhiali da sole e da vista comprensivi di lenti oftalmiche. Il brand affianca la tradizione artigiana italiana ad un approccio innovativo che assicura un’esperienza d’acquisto omnicanale, grazie ad una piattaforma digitale che replica l’esperienza di acquisto all’interno di un negozio di ottica: gli utenti sono guidati nella scelta delle montature più adatte, che possono provare a casa gratuitamente, e possono conoscere in tempo reale il prezzo finale comprensivo di lenti oftalmiche. Successivamente, il cliente può recarsi, per la realizzazione delle lenti o la consegna dei nuovi occhiali, presso uno degli oltre 120 ottici partner sparsi sul territorio o direttamente nei negozi Fabbricatorino. 

Dai modelli tondi ai cat-eye fino alle creazioni coloratissime dal forte richiamo vintage: partendo da analisi di mercato realizzate da esperti del settore, Fabbricatorino ha individuato le tendenze che caratterizzeranno i mesi in arrivo. 

In particolare, “la Collezione SS 2022, rievoca gli anni ‘70 in ogni suo aspetto”, spiega il designer della collezione, Simone Pasquale. “Le forme sono molteplici e si mescolano tra loro creando un effetto caleidoscopico; il fil rouge che li unisce sono i colori che rimandano allo stile vintage, seppur ancora molto attuali. Ovali dalle dimensioni minute, aviator ampi ed appariscenti, squadrati più classici ed eleganti, tondi, farfalla, ottagonali: gli anni del cambiamento rispecchiano la collezione, varia e bilanciata, ma soprattutto adatta a qualsiasi tipo di esigenza stilistica o colorimetrica.”

Il ritorno degli anni Settanta: vintage e genderless 

Squadrati, ampi, sottili, istrionici, provocanti, seduttivi e rievocativi: queste le parole chiave del mondo eyewear per il 2022, l’anno dei modelli dalla forte personalità e, soprattutto, dal chiaro riferimento vintage. Si strizza quindi l’occhio alla moda d’altri tempi, in particolare a quella degli anni ‘70, ma con un tocco contemporaneo e un’attenzione maggiore rivolta ai modelli genderless, con forme e colori che si mescolano per essere indossati da chiunque abbia voglia di osare, di apparire, ma, soprattutto, di distinguersi.

Spicca nella collezione di Fabbricatorino il modello Fenis appariscente, oversize, esclusivo. uno degli occhiali più irriverenti della collezione.

L’evoluzione del cat-eye – Il classico cat-eye, che negli ultimi anni è stato spesso il protagonista della moda eyewear sia per gli occhiali da vista che da sole, si evolverà diventando più elegante, mantenendo le sue forme geometriche, ma rendendole più affusolate e armoniose. A questo si aggiunge un leggero aumento delle dimensioni, ma senza rinunciare allo spirito seducente, caratteristica che ormai ha fatto di questa forma un evergreen.

Il “nuovo” tondino – Anche un’altra icona per eccellenza del mondo dell’occhialeria nel 2022 si rinnova: il classico “tondino“, perfetto per gli occhiali da vista, si trasforma creando il giusto compromesso tra vintage e modernità usando linee sottili, minimal, semplici da portare, ma che non passano inosservate. Nel 2022, questa montatura unisex rielaborerà il passato in chiave moderna introducendo nuovi colori ispirati alle passerelle dell’alta moda e diventando così un’estensione degli stessi abiti che sfilano sotto i riflettori.

Nella collezione di Fabbricatorino spicca ad esempio il Borghetto: semplice, elegante, intramontabile, con il suo cerchio arricchisce i lineamenti e la personalità di coloro che lo indossano. 

I colori –  Tartarugato, verde scuro, bordeaux, ocra saranno i colori più apprezzati: nel 2022 si ripresenteranno per celebrare gli anni che hanno segnato una svolta fondamentale nel mondo della moda.

Lenti: saranno fotocromatiche e con filtri colorati o contro le luci blu

Negli ultimi due anni i comportamenti e le esigenze dei consumatori sono cambiati a causa della pandemia. 

Lenti con filtri contro le luci blu – Con la sempre maggiore esposizione ai dispositivi digitali è cresciuta la necessità di utilizzare lenti con filtri contro le luci blu emesse da computer, smartphone e tablet: una tipologia particolarmente utile per contrastare l’affaticamento oculare che si avverte soprattutto verso sera, a seguito di un’esposizione prolungata. 

Lenti fotocromatiche – L’evoluzione tecnologica ha anche permesso di realizzare lenti fotocromatiche o intelligenti sempre più efficienti e performanti che, a differenza delle primissime lenti fotocromatiche emesse sul mercato, sono in grado di adattarsi in modo sempre più immediato e preciso alle condizioni climatiche e di luce. Saranno proprio questi vantaggi a portare a una forte crescita di questo trend, che si è già fatto notare nel 2021 con circa 80 paia di lenti fotocromatiche vendute nel solo punto vendita torinese di Fabbricatorino negli ultimi 6 mesi.

Filtri colorati – Particolarmente in voga saranno anche i filtri colorati, cosmetici,  per le lenti da sole chiare, soprattutto in tinte pastello color pesca, celeste e  rosa.

La sostenibilità, il trend trasversale 

Cresce, anche quando si parla di eyewear, l’attenzione dei consumatori nei confronti della sostenibilità, che si traduce in acquisti non solo più attenti dal punto di vista dei materiali o della scelta del brand, ma anche più consapevoli, preferendo prodotti di alta qualità, che durino quanto più a lungo possibile e permettano di evitare gli sprechi combattendo il cosiddetto “fast fashion”.

Queste attenzioni, che caratterizzeranno non solo il 2022 ma anche gli anni successivi, trovano riscontro in un ritorno della produzione Made in Italy, caratterizzata da un’altissima qualità e da un forte investimento nella ricerca e nell’introduzione di materiali sostenibili e riciclati. Per esempio, diventerà sempre più comune l’uso, in sostituzione all’acetato classico, del Bio Acetato, materiale sostenibile realizzato con risorse al 100% vegetali. In questo senso, Fabbricatorino fa da apripista, avendo realizzato gran parte delle nuove collezioni proprio in Bio Acetato e lanciato il progetto FT-ECO che vede la produzione di una nuova linea sperimentale di prodotti in plastica riciclata, all’insegna dell’economia circolare. 

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.