MILANO – Mercoledì 13 aprile 2022, in occasione del 150° anniversario del brand, Maison LILLET ha presentato LILLET JOLIE l’aperitivo naturalmente chic.

Un evento all’insegna della spensieratezza, della leggerezza, un viaggio sensoriale iniziato nel bellissimo scenario di Casa Crespi e del suo romantico giardino, che ha fatto capolinea nella Maison LILLET a Podensac, il piccolo e pittoresco villaggio a sud di Bordeaux in Francia, dove nel 1872, mette le radici l’aperitivo francese sinonimo di eleganza spontanea e spirito indipendente.

Il giardino segreto con fontana e siepi di bosso, inquadrato da un monumentale glicine che si arrampica sulle arcate di Casa Crespi, ha  regalato agli ospiti un’ experience unica e immersiva: da le coin des fleurs, nel quale ci si è lasciati rapire dai profumi e dai colori della primavera, passando per l’illustration en plein air che ha catturato e celebrato la bellezza e l’eleganza degli ospiti, concludendo poi il percorso con la balançoire, un gentile e nostalgico ricordo di una polaroid sull’altalena dell’infanzia.

Il tutto è stato accompagnato dalla voce armoniosa di Rosalba Piccinni, punto d’incontro tra eleganza jazz e passione floreale.

Rosalba Piccinni ©Antinori

Leggerezza e spensieratezza hanno accolto diverse personalità tra cui: lo chef Carlo Cracco e la moglie Rosa Fanti, la curatrice Maria Cristina Didero, la cantautrice Chiara Iezzi, l’attrice Eliana Miglio, il nuotatore Alex Di Giorgio, il designer Niccolò Beretta, gli influencer Vincenzo Maisto (ilsignoredistruggere), Nicole Bottesini (blondeparmigiana), Carolina Porqueddu (Ketosaurr), Mattia Ferrari, Ginevra Salustri, Vanessa Villa, Korlan Madi, Christian Frascaro e Francesco Cristiano.

LILLET JOLIE, L’APERITIVO NATURALMENTE CHIC

Esplorando l’iconico aperitivo rosa naturale LILLET JOLIE, alla base troviamo LILLET ROSE’: una raffinata combinazione di vini francesi e liquori di frutta, maturati in botti di quercia, che conferiscono un aroma delicato di frutti rossi, fiori d’arancio e pompelmo ad una bassa gradazione alcolica.

Versatile e rinfrescante, dal sapore vivace e fruttato, con qualche nota speziata, ma dalla struttura bilanciata è l’aperitivo perfetto per chi, attento alla linea, cerca qualcosa di nuovo, leggero senza però rinunciare al gusto e alla qualità.

LILLET Rosé è disponibile sulle principali piattaforme e-commerce tra cui callmewine.com

Prezzo 18,90€

Disponibile nei migliori locali di Milano e presso i principali rivenditori del canale HOReCa.

CASA CRESPI

Al numero 20 di Corso Venezia a due passi dalla Scala e dal Dumo di Milano, si trova Casa Crespi che è a tutt’oggi abitata dagli eredi dei celebri industriali del settore tessile ed elettrico, artefici per quasi un secolo delle vicende del Corriere della Sera. Varcato il portone, al centro dell’austera facciata, si accede in quello che è il punto focale della Casa: un giardino segreto con fontana e siepi di bosso, inquadrato da un monumentale glicine che si arrampica sulle arcate, sostenendo il piano nobile, le ex scuderie e la sua terrazza. Il silenzio, quasi surreale del giardino, lo si può cogliere nella sua interezza anche dall’ampio terrazzo al piano nobile. L’interno della Casa, fatta ristrutturare da Aldo Crespi nel 1927 dall’Architetto Portaluppi, custodisce e conserva la prestigiosa collezione d’arte della famiglia. Camminando per i saloni della Casa, si percepiscono gli strati di storie e di tempo lasciati dalle varie generazioni. La Casa tutt’oggi vissuta dalla famiglia Paravicini Crespi offre a chi la visita un’occasione unica di poter assaporare l’atmosfera di un palazzo ancora abitato e amato dai suoi padroni di Casa.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.