Il Team dello sci alpino Salomon è in ripresa nelle ultime stagioni, sostenuto dalle prestazioni importanti dei suoi atleti di Coppa del Mondo, come l’assegnazione della Coppa di specialità di GS a Marta Bassino nel 2021, e da una compagine di giovani talenti in ascesa sia a livello internazionale sia locale. Questa forza crescente del Team è basata sull’esclusivo servizio verso gli atleti e, naturalmente, da prodotti innovativi come sci e scarponi che sono superiori in termini di performance e design radicale. Con un ottimo servizio e prodotti di qualità superiore, il Team Salomon ha attratto un numero cospicuo di giovani sciatori talentuosi ed emergenti che stanno cercando di diventare la prossima generazione di stelle della Coppa del Mondo. Nella stagione invernale 2022-23 gli atleti utilizzeranno un nuovo sci S/RACE, tra cui gli inediti S/RACE GS 12 e S/RACE SL 12, creati per gli sciatori con le tecnologie utilizzate nelle competizioni.

Con i nuovi scarponi da sci Salomon lo svizzero Marco Odermatt attualmente sta guidando la classifica generale di Coppa del Mondo e, poi, sempre nella stagione 2021-22, sta dominando i GS utilizzando gli scarponi Salomon S/RACE. È in questo settore merceologico che Salomon ha sempre ispirato l’innovazione nella ricerca delle massime prestazioni e design unici di vestibilità. La prossima stagione invernale 2022-23 segnerà il lancio di un altro prodotto dal design davvero radicale nella categoria: la linea di scarponi da sci S/PRO Alpha, progettata per offrire velocità e prestazioni con un nuovo livello di comfort.

“Nel design degli scarponi da sci, tutto inizia dal piede perché anche piccoli problemi alle estremità possono rovinare una giornata sugli sci”, afferma Paul-Eric Chamay, Product Line Manager di Salomon per gli scarponi da sci alpino. “Il piede è anche il cardine per guidare lo sci in pista, quindi deve essere ben aderente allo scarpone e accompagnare il movimento allo sci. Come possono dire i podologi… la parte più importante del piede quando si tratta di comfort e sterzo è il collo dello stesso, ed è la parte più delicata del piede a livello anatomico”.
Mentre i moderni scarponi da sci consentono di adattarsi bene sia al collo del piede alto sia basso, gli scarponi da sci “race” sono tradizionalmente più difficili nell’adattarsi a un’ampia gamma di morfologie di piede. Dunque, per sviluppare la nuova linea di scarponi S/PRO Alpha, Chamay e il Team di progettazione e sviluppo sci alpino Salomon hanno deciso di collaborare con tecnici professionisti delle calzature provenienti da 10 Paesi diversi e con decenni di esperienza nel settore. Risolvere i problemi di adattamento attraverso soluzioni innovative è sempre stato parte del DNA di Salomon: dalla soluzione Custom Shell nel 2008 alla soluzione My CustomFit 3D nel 2013. Ora, con S/PRO Alpha, Salomon presenterà una nuova soluzione di adattamento chiamata 3D Instep Shell Tecnology.

Ci sono tre vantaggi principali della tecnologia 3D Instep Shell nella collezione S/PRO Alpha e si trovano tutti nella parte inferiore. Innanzitutto, c’è più spazio tra i due ganci dello scafo, il che lascia l’area “sensibile” del collo piede libera da qualsiasi pressione eccessiva data dalla chiusura.
In secondo luogo, c’è un posizionamento specifico di 45 gradi del secondo gancio dell’avampiede per rinforzare l’appoggio, che è fondamentale per l’indirizzamento dello sci. Infine, Salomon ha ridisegnato la costruzione dello scafo inferiore per migliorare notevolmente lo step-in e lo step-out, il tutto grazie a una nuova “cerniera virtuale” che aiuta l’apertura dei lembi interni sovrapposti.
C’è anche una nuova linguetta personalizzata in due pezzi e rimovibile tramite una congiunzione in velcro. Ciò consente di personalizzare la linguetta in plastica alleviando i punti di pressione o, viceversa, aggiungendo imbottitura in un’area specifica per una migliore vestibilità del collo del piede… che perfezionerà l’appoggio.
“Fa tutto parte della ricerca della misura perfetta per il collo del piede”, spiega Chamay, aggiungendo: “L’S/PRO Alpha consente di adattarsi a un’ampia gamma di forme e volumi di collo piede… facilmente e molto più rapidamente di quanto non avrebbero mai potuto fare prima”.
La scarpetta CustomFit 4D utilizza all’esterno della stessa anche un materiale termoformabile chiamato Talyn che consente un adattamento personalizzato della calzata anche nella parte delle dita con le schiume più morbide e più vicine alla caviglia, quindi è più facile per lo sciatore migliorare il comfort nell’area di questa articolazione.

La linea S/Pro Alpha comprende cinque modelli da uomo e quattro modelli da donna.
La collezione uomo comprende S/PRO Alpha 130 e S/PRO Alpha 120, che fanno entrambi parte della linea Expert: presentano linguetta personalizzata e sono completamente regolabili per una calzata più confortevole. Sono disponibili anche i modelli S/PRO Alpha 120 (versione per non esperti) e S/PRO Alpha 110 e S/PRO Alpha 100. L’intera gamma è premontata con appoggi GripWalk (il 130 è premontato con appoggi Alpine, ma viene fornito con GripWalk nella confezione). Tutti i modelli tranne l’S/PRO Alpha 100 hanno soluzioni di personalizzazione Custom Fit 4D e Custom Shell HD. La collezione donna comprende la S/PRO Alpha 110 per esperte: soluzione che presenta una linguetta personalizzata e ha soluzioni tecniche che possono essere tutte regolate e rimosse per personalizzare al meglio lo scarpone.
In collezione anche S/PRO Alpha 90 e S/PRO Alpha 80. L’intera linea da donna presenta anche una suola GripWalk premontata e la soluzione Custom Shell HD è offerta su S/PRO Alpha 90 e versioni superiori.
Progettato per soddisfare al meglio le esigenze degli sciatori più esigenti, lo sci S/RACE GS 12 è pensato per discese ad alta potenza su piste battute. Con 68 mm sotto il piede S/RACE GS 12 è dotato dell’innovativa tecnologia Blade di Salomon, offre un’incredibile stabilità sotto lo scarpone durante la discesa con una reattività che gli consente di essere sempre “presente” in modo da non dover mai diminuire la velocità. La tecnologia Blade di Salomon vede la presenza di parti in polimero flessibile nello strato TI, aiutando così lo sci a flettere con meno sforzo e permettendo di curvare senza ridurre la velocità. Per offrire cambi più rapidi da una curva all’altra la costruzione TI edge-to-edge e la tecnologia Blade di Salomon garantiscono la solidità di cui si ha bisogno per avanzare con la giusta vivacità in ogni curva. La S/RACE GS 12 presenta un’anima in legno di frassino, una soletta da gara, due fogli in Ti e una costruzione completa dei fianchi in sandwich che forniscono una notevole spinta di potenza in gara.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.