MILANO – Clessidra Private Equity SGR ha perfezionato la cessione del 40% del capitale di Harmont & Blaine a Bassotto 2.0, veicolo d’investimento costituito e guidato da Riccardo Bruno che raggruppa attraverso un club deal alcuni investitori privati.

Il closing dell’operazione ha comportato l’implementazione di una nuova governance che vede Paolo Montefusco, storico stilista del brand e rappresentante dei soci fondatori, assumere il ruolo di Amministratore Delegato e Riccardo Bruno il ruolo di Presidente.

Paolo Montefusco

Clessidra Private Equity SGR era entrata nel capitale di Harmont & Blaine otto anni fa, contribuendo allo sviluppo dell’azienda e all’ espansione del brand sui mercati internazionali. L’obiettivo della nuova compagine azionaria è quello di proseguire la crescita nel segno del nuovo brand statement feel good everyday style, riprendendo il percorso di valorizzazione del marchio con attenzione alle sue origini e con uno sguardo rivolto al futuro.

“Si apre un nuovo importante capitolo per Harmont & Blaine e sono pronto a perseguire insieme ai miei fratelli, Riccardo Bruno, e i soci tutti, nuovi traguardi e nuove sfide. Il nostro heritage italiano si intreccia con una visione internazionale: l’obiettivo è quello di raggiungere un’audience consapevole e alla ricerca di uno stile di vita positivo. Poter contribuire alla crescita dell’azienda che ho fondato insieme ai miei fratelli è per me un grande motivo orgoglio”, dichiara Paolo Montefusco, Amministratore Delegato di Harmont & Blaine. “Voglio inoltre ringraziare, insieme alla famiglia tutta, Clessidra, e in special modo Marco Carotenuto e Giulio Torregrossa, per l’apporto, contributo e la passione conferiti in questi anni al progetto Harmont & Blaine”.

“Con questa cessione, abbiamo completato il percorso di investimento, volto allo sviluppo dell’azienda e all’internazionalizzazione del marchio – aggiunge Marco Carotenuto, Managing Director di Clessidra Private Equity SGR – perfezionando un progetto che si è evoluto in maniera naturale e organica nel segno della continuità, nell’interesse della società e dei soci fondatori. È stato un onore poter condividere quest’avventura professionale con Paolo Montefusco e la sua famiglia”.

“Sono onorato di questa importante opportunità: il mio ringraziamento va in particolare ai soci fondatori di Harmont & Blaine e a Clessidra Private Equity SGR che hanno creduto fortemente nella mia visione e reso possibile questa nuova fase. Ho da sempre apprezzato il valore umano che contraddistingue questa storica azienda, ambasciatrice dello stile italiano nel mondo. Il mio obiettivo a lungo termine è quello di creare nuove prospettive di sviluppo, consolidando la forte identità del brand”, conclude Riccardo Bruno, Presidente di Harmont & Blaine.

Harmont & Blaine ringrazia il Dott. Marco Pirone per il contributo dato al progetto ed auspica il meglio per il suo futuro professionale.

Nell’operazione, Clessidra Private Equity SGR è stata assistita dall’advisor legale Studio Gatti Pavesi Bianchi Ludovici nella persona del Partner Gianpaolo Scandone e dell’Associate Roberto Gambino e dallo Studio MN Tax & Legal nella persona del Partner Emiliano Nitti. L’Advisor finanziario è stato Ethica Group, nelle persone di Cosimo Vitola e Marco Coppola.

I soci fondatori sono stati assistiti dallo Studio Orrick, Herrington & Sutcliffe, nelle persone del Partner Alessandro Vittoria e dell’Associate Sarah Lo Piparo.

Bassotto 2.0, società di nuova costituzione che raggruppa alcuni investitori privati, è stata assistita dallo Studio LMCR nelle persone del Partner Angelo Romano e dell’Associate Marta Chiaffoni; l’Advisor finanziario è stato Capital Insight Partners – boutique di corporate finance advisory fondata da Riccardo Bruno – nelle persone del Partner Fabrizio Brocchieri e dell’Analyst Carolina Bruno; Advisor per la due diligence è stata Deloitte, nelle persone del Partner Stefano Maria Santoro e del Senior Manager Francesco Vanacore.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.