MILANO – NIO Cocktails, azienda italiana leader nella miscelazione artigianale di cocktail ready-to-share, entra negli Stati Uniti lanciata grazie a Edge Americas Online, distributore e rivenditore di prodotti di consumo con sede a Los Angeles e unità operativa di EDGE Americas Sports. NIO Cocktails, infatti, ha incaricato l’azienda di dare il via alla presenza del marchio negli Stati Uniti, con il primo debutto in California dell’innovativa linea premium di cocktail.

Edge Americas Online, co-fondata dal campione di Coppa del Mondo Alessandro Del Piero e dal veterano dell’industria Jeffrey Whalen, ha firmato un accordo di licenza con NIO Cocktails per lanciare la piattaforma di e-commerce negli Stati Uniti e aprire il primo negozio al dettaglio a Los Angeles.

NIO Cocktails (Needs Ice Only) sarà disponibile per la spedizione solo in California e potrà essere acquistato nello store a San Pedro, nel cuore del quartiere Little Italy di Los Angeles.

“Siamo molto lieti di aver firmato un accordo di licenza con NIO Cocktails, senza dubbio il numero 1 nel mondo dei cocktail innovativi e di alta qualità pronti da gustare” ha affermato Jeffrey Whalen, il quale, avendo precedentemente coperto ruoli esecutivi nelle licenze di prodotti di largo consumo in tutto il mondo, porta un’esperienza di alto livello nel settore. “È mia convinzione che NIO Cocktails diffonderà una nuova cultura del cocktail con una combinazione di made in Italy, mixologia esperta e novità”.

“Siamo molto felici di dare il via alle vendite del prodotto di NIO Cocktails negli Stati Uniti attraverso questo accordo di licenza” ha detto Alessandro Del Piero, Co-Fondatore di Edge Americas Online. Alessandro Palmarin, Co-Fondatore di NIO Cocktail, commenta: “Siamo entusiasti di questa collaborazione, NIO Cocktails si sta espandendo rapidamente in tutti i continenti con una collezione di cocktail di qualità perfetti per ogni occasione. Siamo molto concentrati anche sul nostro approccio alla sostenibilità, ogni pack NIO Cocktails è interamente riciclabile”. Questo debutto rientra nel panorama di espansione che il brand ha intrapreso anche con il Gruppo DFS, leader mondiale nel settore del travel retail di lusso. Il marchio è ora, infatti, disponibile nell’aeroporto internazionale di Los Angeles, nell’aeroporto internazionale di San Francisco e nell’aeroporto JFK di New York.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.