MILANO – Mirta, lo showroom digitale che connette brand locali contemporanei con curators internazionali e MIPEL, il salone internazionale dedicato alla pelletteria e all’accessorio moda, rinnovano la partnership phygital per l’edizione di Mipel122 che si terrà dal 18 al 20 settembre nei padiglioni 1 e 3 del polo espositivo di Fiera Milano-Rho.

La collaborazione omnicanale lanciata in occasione di MIPEL121 ha attirato oltre 5.000 buyer sulla landing page Mirta | MIPEL e ha registrato più di 1.000 ordini attraverso la piattaforma. Il 70% degli espositori presenti su Mirta, infatti, ha ricevuto ordini provenienti da America (40%), Europa (41%) e Asia (19%). La partnership phygital si è rivelata quindi la soluzione vincente che ha permesso di mettere in contatto diretto brand indipendenti con i buyer e le boutique dislocate in tutto il mondo e che, per cause di forza maggiore, non hanno potuto essere presenti fisicamente in fiera.

Sull’accordo si è così espresso il Direttore Generale di Assopellettieri e Mipel, Danny D’Alessandro: “L’approccio lungimirante di Mirta nel saper coniugare con successo tradizione, savoir-faire e digitalizzazione ha portato sicuramente nuove e interessanti opportunità di sviluppo per tutti gli associati. Visti gli ottimi risultati raggiunti insieme, siamo molto contenti di rinnovare la collaborazione con Mirta anche per la prossima edizione di Mipel al fine di continuare a promuovere il cambiamento e la digitalizzazione attraverso nuovi strumenti, progetti e alleanze che possano ampliare gli orizzonti futuri delle aziende.”

Ciro Di Lanno, co-founder di Mirta, ha commentato: “Siamo molto felici di rinnovare la collaborazione con MIPEL in qualità di partner digital ufficiale di questo importante evento fieristico dedicato alle eccellenze del mondo della pelletteria. La partnership con MIPEL è stata ed è ancora l’occasione perfetta per creare un filo diretto tra brand indipendenti, curator e boutique internazionali e favorire l’innovazione e la digitalizzazione di un settore in costante crescita come quello dell’wholesale.”

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.