VALDOBBIADENE – Nel segno della crescita costante, Mionetto, rinomato produttore di Prosecco, celebra il 2023 con un’entusiasmante novità: l’inaugurazione della sua straordinaria cantina rinnovata. Questo nuovo capitolo si apre con i brillanti risultati ottenuti nel precedente anno, dimostrando il costante impegno e la dedizione di Mionetto nel portare avanti la tradizione enologica e l’innovazione.

Mionetto chiude il 2022 con un sorprendente fatturato di 139 milioni di euro, segnando una notevole crescita del 33% rispetto all’anno precedente. Questo successo è ancor più notevole se si considera la crescita a doppia cifra del 23% in termini di volumi, con particolare enfasi sul mercato dell’export che rappresenta circa l’80% delle vendite. Mercati consolidati come gli Stati Uniti e la Germania, insieme a molte nazioni emergenti tra cui Francia, Polonia, Svezia, Repubblica Ceca, Romania e Lituania, hanno accolto con entusiasmo i vini Mionetto.

Il prestigioso riconoscimento di “Best-selling international Prosecco brand 2022” da parte dell’IWSR, autorevole ente di ricerca nel settore degli spirits, conferma la posizione di leadership di Mionetto nella categoria. Questo status di eccellenza è ulteriormente sottolineato dai premi ottenuti in rinomati concorsi enologici internazionali, tra cui i prestigiosi Berliner Wine Trophy e Mundus Vini.

Mionetto cantina

Un cuore rinnovato nel Borgo Mionetto

La cantina rinnovata si trova nella storica sede di Mionetto a Valdobbiadene, risalente al 1887, all’interno del suggestivo Borgo Mionetto. Quest’ultimo si erge come cuore pulsante della comunità, una destinazione di incontro per gli ospiti locali e internazionali che desiderano scoprire l’anima autentica di Mionetto e la sua passione per il Prosecco.

Nel cuore del Borgo Mionetto, il nuovissimo Visitors Center accoglie gli ospiti in un ambiente che fonde storia e contemporaneità. La fusione di elementi storici e moderni riflette la personalità di Mionetto e offre un’esperienza immersiva per i visitatori. Dal Visitors Center, si può accedere direttamente al sito produttivo, che è stato ampliato e modernizzato per garantire una produzione di alta qualità.

Mionetto cantina

Sostenibilità e innovazione per la rinnovata cantina di Mionetto

La rinnovata cantina di Mionetto è una testimonianza dell’impegno dell’azienda verso la sostenibilità. Il progetto di rinnovo è stato pensato per integrarsi armoniosamente con l’ambiente circostante, utilizzando architettura sostenibile e bioclimatica. Questo si traduce in un impatto ambientale ridotto e in un’architettura che favorisce l’isolamento termico e acustico. L’innovazione si riflette anche nell’installazione di una nuova linea di imbottigliamento avanzata, che consente di garantire la qualità e l’eccellenza degli spumanti Mionetto.

Un viaggio tra passato e futuro

L’esperienza Mionetto si arricchisce ulteriormente con l’acquisizione di Villa Morona de Gastaldis, una villa del XVIII secolo che completa il ritratto storico del territorio e della cultura enologica. Questa acquisizione rappresenta un legame profondo tra la storia e l’evoluzione di Mionetto e la sua identità di ambasciatore del Prosecco.

Mionetto celebra dunque il 2023 con uno spirito di continuo progresso e impegno verso l’eccellenza. La rinnovata cantina e il Borgo Mionetto rappresentano un connubio tra passato e futuro, dove tradizione e innovazione si fondono per offrire un’esperienza enologica unica. Con un occhio rivolto alla sostenibilità e un cuore aperto all’arte del vino, Mionetto continua a brillare come un vero e proprio gioiello nel mondo del Prosecco.

About Author

redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *