MILANO – ChocoLOVE, il primo evento dedicato alla cultura del cioccolato, firmato da BeeBest Consultancy e Chocolate Culture, si terrà a Milano a Palazzo Bovara, il Circolo del Commercio di Confcommercio Milano in corso Venezia 51.

L’evento, promosso dal Master Chocolatier Davide Comaschi, si svolgerà proprio in occasione di San Valentino, con apertura al pubblico dal 10 al 12 febbraio, e con un contest digitale dall’ 8 al 14 febbraio.

ChocoLOVE Milano
Il Master Chocolatier Davide Comaschi

Il tema centrale di ChocoLOVE è quello di promuovere la cultura del cioccolato, dai Paesi in cui si coltiva la pianta del Cacao alla produzione del cioccolato, fino alle pasticcerie e al cuore dei consumatori.

Con il lancio di ChocoLOVE, Milano diventerà la città del cioccolato, alimento gustoso, sano e creativo. Milano è la città italiana palcoscenico ideale per eventi internazionali come i Giochi Olimpici: ChocoLOVE comincia il suo percorso oggi, si svilupperà per tutto il 2024 e 2025 e avrà il suo momento culminante nel 2026.

L’evento è organizzato grazie alla collaborazione e al supporto di Confcommercio Milano che da subito ha creduto alle potenzialità del concept offrendo una delle sue più prestigiose sedi per ospitare la kermesse. Palazzo Bovara, infatti, nel cuore della città è il luogo migliore per vivere un mix di esperienze immersive, tattili, sensoriali, ludiche, di scoperte e scambi.

ChocoLOVE a Milano sarà aperto al grande pubblico

ChocoLOVE è un punto di incontro per gli addetti ai lavori ma soprattutto un evento aperto al grande pubblico che regalerà un momento dolcissimo alla città di Milano. Per parlare di cioccolato in tutte le sue forme occorrono voci autorevoli e grazie al supporto prezioso di APEI (Ambasciatori Pasticceri dell’Eccellenza Italiana), presieduta dal Maestro Iginio Massari, parteciperanno all’evento Maestri della pasticceria di rilievo in Italia e nel mondo.

ChocoLOVE è anche un’occasione per raccontare ai viaggiatori le culture e i paesaggi del mondo attraverso il cioccolato.

La materia prima del cioccolato parte dalla famosa «Cocoa Belt», per essere lavorata in un altro paese e consumata in un altro ancora. Per questo il viaggio è centrale nel racconto della cultura del cioccolato. L’albero del cacao è così prezioso che il suo nome scientifico, dal greco Theobroma Cacao, significa «cibo degli dèi». Durante l’evento sarà possibile scoprire i paesi della «Cocoa Belt»: Africa Occidentale, America Latina e Asia.

Grazie alla collaborazione con Confcommercio Milano, sono state coinvolte pasticcerie e panetterie di Milano per parteciparealprimo contest ChocoLOVE che premierà il miglior dolce a base dicioccolatoin occasione della festa di San Valentino. Il contest è online e i dolci verranno presentati sulle piattaforme social dal 7 di febbraio. I dieci finalisti saranno esposti nella ChocoGallery di Palazzo Bovara. La giuria guidata dal Maestro Iginio Massari premierà il 14 febbraio la creazione più fedele al concept del contest: Innovazione, Design e Sostenibilità.

Con gli hashtag #TIAMOAMILANO e #CHOCOLOVEMILANO sarà possibile condividere sui social i selfie nell’ Instagrammable set SanValentino dedicato all’amore e al cioccolato allestito nel cortile di Palazzo Bovara.

L’apertura al pubblico sarà nel pomeriggio del venerdì con Masterclass e Degustazioni sensoriali in cui si scopriranno i paesi d’origine del cacao. Nel weekend il programma sarà un susseguirsi di showcooking, degustazioni e viaggi sensoriali dal mattino fino alla sera.

La sera di domenica 12 febbraio l’evento si chiuderà al pubblico per riaprirsi solo per la stampa il 14 febbraio, alle ore 11, con la premiazione della migliore ricetta di San Valentino (che verrà poi degustata).

About Author

redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *