MILANO – SUPERSTUDIO MAXI, viale Famagosta, è lo spazio che accoglierà l’8, il 9 e il 10 maggio a Milano “MIxology Experience International Bar & Beverage Trade Show 2022”.
Un nome che non lascia certo possibilità all’interpretazione, un Trade Events specializzato e dedicato al mondo del bar, della miscelazione e di tutto il mondo dei cocktail bar.

Ad organizzare questo grande appuntamento un team di professionisti e punti di riferimento della bar industry nazionale ma non solo. Luca Pirola, fondatore di Bartender.it, consulente delle più importanti major spirits italiane, Agostino Perrone, bartender pluripremiato a livello internazionale e da due anni al vertice dei 50worldbestbar con il “suo” TheConnaughtHotel, Dario Comini, padre della mixology italiana, con il suo Nottingham Forest è da 50 anni punto di riferimento assoluto, Dom Costa, mito e leggenda del bere miscelato italiano a cui si aggiunge Fulvio Piccinino, il padre di SapereBere, bibbia del mondo dei liquori e degli spiriti.

MIxology Experience include e racconta tutte le “Experience” che dal 2012 hanno dato vita alla nuova era della miscelazione italiana: Aperitivi&Co Experience, Spirits Experience, Agave Experience, Grappa Experience, Juniper Experience, Sugarcane Experience e Malt&Grain Experience ma non solo, anche Coffee Mixology, per una differente chiave di lettura del mondo del caffè interpretato attraverso gli spirits e Beer Experience dove la birra, da soft drink si trasforma in un ‘nuovo protagonista’ della miscelazione moderna.


Queste le esperienze possibili che identificano altrettante e differenti aree in cui è possibile immergersi per scoprire e conoscere prodotti e produttori. Un percorso tra più di 10.000 mq, spazi tematici e animati dalle più grandi marche con moltissime e interessanti attività. Dal tasting liscio al prodotto miscelato il passo è breve. Le singole aree, infatti, sono caratterizzate dai nostri bar tematici: Gin Bar, Negroni Bar, Agaveria, Whisky Bar, Rum&Tiki Bar, Spirits&Grappa Bar, Low&No Alcohol bar e Coffee Mixology.

Oltre a tutto questo, non può mancare uno spazio dedicato al food con la presenza di ottimi food truck e proposte per aff rontare al meglio una tre giorni di fiera che richiede tantissime energie.
Non potevano mancare un Main Stage, la Bartender.it School ed una sala Seminari per i Brand con un fitto programma di masterclass, degustazioni e attività guidate dai massimi esponenti della Beverage Industry.

Appuntamento fisso con lo SHOP della Bottega Liquori&Spiriti, che dal 2013 si occupa di allestire un vero e proprio negozio in cui è possibile acquistare i prodotti in degustazione e bottiglie special release, oltre a libri ed attrezzature.
Una lounge area accoglie gli ospiti mentre un’intera e grande street area permette ai brand maggiore visibilità, interazione e coinvolgimento con il pubblico presente.


Come in tutti i grandi eventi internazionali, MIxology Experience attiverà tutta la città con una serie di eventi per il grande pubblico che coinvolgeranno più di 60 differenti cocktail bar, ristoranti e pizzerie nel calendario della MIxology Week.
Milano, da città industriale a centro della moda italiana, delle banche, dei media, del design e delle nuove idee imprenditoriali si confermerà la città da bere con il suo fascino storico e il suo carattere metropolitano e cosmopolita.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.