MILANO – Il gruppo Tod’s è protagonista delle 8 maxi vetrine che incorniciano i portici di Corso Vittorio Emanuele II.

Tod’s, Fay e Hogan sono storicamente presenti nel Department Store e con questa iniziativa celebrano il sodalizio che lega il gruppo da anni.

Le creatività seguono le diverse anime dei brand, che si differenziano per colori e allestimenti.

L’arancione domina quelle di Tod’s, sottolineando l’importanza dell’iconico colore che da sempre caratterizza il brand. In un tripudio di cesellature grafiche, si ritrovano gli strumenti della tradizione artigiana che sono alla base del successo di Tod’s.

Fay, più tecnico, richiama la versatilità dei capi del brand che, da sempre, ha fatto della praticità e della ricerca un riferimento per le sue collezioni. Mentre per Fay Archive il mondo vintage guarda al passato con un’accezione contemporanea e senza tempo, esprimendo un’attitudine outdoor sempre attuale.

Essenziale e colorato, Hogan rilegge le classiche boiserie con toni accesi che spaziano dal giallo al turchese, a formare effetti ottici che richiamano nicchie e fregi e che vengono riprese dagli espositori a colonna.

Con un forte focus sulle calzature, le collezioni maschili e femminili accompagnano la classica passeggiata dei milanesi che, da più di un secolo, costeggiano questo tratto di porticato che affaccia sul Duomo.

A sottolineare l’operazione, anche allestimenti interni, con pop-up dedicati, e la personalizzazione degli ascensori sono dedicati ai brand del Gruppo, continuando il percorso creativo, anche all’interno dello store.

Questa iniziativa continuerà con la personalizzazione delle vetrine de La Rinascente di Via del Tritone di Roma.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.