MILANO – Golosaria accende i riflettori sui vini della Lombardia sotto il segno di “Nati per stare insieme” ovvero i bicchieri del vino lombardo e le diverse stagionature del Grana Padano, protagonisti di un evento all’hotel Melià di via Masaccio (sede storica di Golosaria) e delle settimane dedicate, con 13 ristoranti che hanno codificato 52 ricette con il  formaggio Dop più consumato al mondo abbinato ai vini dei Consorzi (sono 13 anch’essi) che aderiscono ad Ascovilo.

Paolo Massobrio e Marco Gatti, il 19 marzo, guideranno ben 8 masterclass e presenzieranno a 13 cene a partire dal 14 marzo fino al 14 maggio

Ma le sorprese non finiscono qui perché durante la prima Giornata del Vino, riceveranno i riconoscimenti della guida IlGolosario 50 nuovi locali già inseriti nell’App IlGolosario ristoranti e provati dopo l’uscita della guida nell’ottobre scorso.

Ad animare la Giornata del vino ci saranno i produttori vitivinicoli lombardi, con una buona partecipazione di quelli dell’Oltrepo’ Pavese, ma anche l’Enoteca realizzata da Ascovilo per conoscere le varie sfaccettature delle varie zone del vino della regione, e una rappresentanza di produttori food lombardi selezionati da ilGolosario, espressione dell’eccellenza regionale in tema di salumi, prodotti da forno, sfiziosità dolci e salate.

E il 23 aprilesi replica, con la seconda Giornata dedicata invece ai vini dell’Emilia e Romagna, fra Lambrusco e Sangiovese, con la presenza dei produttori e dell’Enoteca Regionale dell’Emilia Romagna, oltre a 8 masterclass dedicate. Sul sito www.golosaria.it tutte le informazioni e le modalità per partecipare, previa prenotazione.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.