MILANO – Ailleurs, altrove, è la destinazione che Claire Choisne e lo Studio Boucheron ci propongono con questa nuova collezione.

Un “altrove” senza confini, dove tutto diventa possibile e dove la natura è incontaminata. Dai deserti agli oceani, dai monti alle foreste pluviali, lo Studio Boucheron ha confrontato e intrecciato mondi e materiali che a un primo sguardo potrebbero sembrare contraddittori, dove i diamanti incontrano i ciottoli e il legno bruciato, l’oro incontra il rattan e le meteoriti.

In questo “altrove” esiste una sola regola: svelare la bellezza e la poesia della natura. Nel raccontare questa storia, Claire Choisne ha immaginato cinque mondi differenti, nei quali ciascuno di noi potrà trovare una parte di sé. Questa è l’essenza della collezione.

Sand Woman

Una palette di tonalità beige, sabbia e biondo illuminate dal sole, mentre il caldo vento scolpisce una silhouette sulle dune: il set Sand Womanè un invito a esplorare un deserto onirico, un vasto spazio di curve armoniose che ospita animali straordinari.

Qui le pietre incontrano le piante, e i materiali preziosi incontrano il rattan. Sulla collana Rotin Diamant (Rattan di Diamante), la fibra naturale di rattan è stata inumidita e poi asciugata su un supporto di ottone, e vi è stata inserita una barretta d’oro perché mantenesse la forma finale.

L’alta gioielleria, tradizionalmente, dona morbidezza ai materiali duri, come metalli e pietre; qui invece, l’arte irrigidisce un materiale naturalmente morbido, in modo da creare questa spettacolare giustapposizione dirattan e diamanti. Una spilla in stile Art Déco che si trasforma in una collana, che associa il rattan a 379 diamanti in taglio brillante e all’oro, sia giallo che rosa. Da questo arido paesaggio emergono degli animali immaginari: un maestoso anello Gazelle, al contempo morbido e possente.

La tenerezza dei suoi occhi di onice contrasta col vigore delle sue corna, tempestate di diamanti taglio baguette. Un diamante da 2,15 carati brilla in tutto il suo splendoresulla fronte.

L’anello Pie(Gazza) è stato una vera sfida: forare un blocco di cristallo di rocca prima di inserire un teschio di oro bianco con diamanti.Oltre a questi animali immaginari, la coppia di orecchini Coquillage Diamant (Conchiglia di Diamante) completa il set Sand Woman.

Per crearli, sono state selezionate e scansionate delle conchiglie naturali, delle quali è stata poi ricreata la trama, la curva e la forma in oro e diamanti. Il risultato fonde la conchiglia naturale con oro e diamanti in una modalità completamente inedita, che mette in discussione il significato della parola “prezioso”.

Leaf Woman

L’atmosfera di questo secondo capitolo è satura di vivaci colori tropicali. L’umidità imperla la pelle in una foresta pluviale intatta e lussureggiante: ogni pezzo di questo set vibra al ritmo di una natura onirica.

Il bracciale cuff Feuillage Diamant (Foglia di Diamante) è decorato da tormalina verde da 37,97 carati.Ha un aspetto giocoso da pianta intrecciata. La struttura in alluminio deve il suo colore verde intenso a un trattamento di cataforesi, esaltato dalle sottili file di diamanti che donano un aspetto imponente nonostante la leggerezza del pezzo.

Questa leggerezza è presente anche nella spilla Papillon (Farfalla), creata a partire da ali di farfalla Lideopsis Vulgaris, trattate per essere durevoli prima di essere scansionate, in modo da creare la struttura d’oro che le contiene (e che ne riproduce le curve originali).

Il bracciale Toucan sfoggia un gioco di volumi e colori davvero unico. Il suo possente becco è composto da tre blocchi distinti di citrino che si innestano perfettamente l’uno nell’altro, creando una scala cromatica. I suoi occhi,che danno al tucano carattere, sono in onice e titanio blu su uno sfondo di diamanti bianchi e spinelli neri.

Il bracciale Serpent è decorato da una lucente laccatura color lime e da tsavoriti. L’intricata maglia dona al gioiello una flessuosità serpentina.

Accanto a esso, il Fleur de Paradis (Fiore del Paradiso) può essere abbinato sia come spilla che come fermaglio. Fatto in titanio, imita l’aspetto setoso dell’omonimo fiore tropicale.

Earth Woman

Solida e coi piedi per terra, Earth Woman ci invita a celebrare il potere della natura attraverso una geologia primitiva. Una palette di tinte ocra, brune e argilla si associa qui a formeorganiche, sia animali che vegetali. Iniziamo dalla spilla Bois Diamant (Legno di Diamante), una spilla da spalla magnetica. Ciascun petalo di questo fiore immaginario è stato scansionato prima di essere riprodotto in palissandro Santos, per poi essere adagiato su una struttura in oro traforato. I pistilli di titanio vibrano delicatamente a ogni movimento della spilla, esaltandone il realismo, mentre la palette cromatica mette in discussione il concetto di natura.

L’orecchino singolo Papillon Diamant (Farfalla di Diamante), che si adagia impalpabile sull’orecchio, sussulta allo stesso modo delle ali dei coleotteri, mentre un diamante taglio gocciacirconda il lobo.

Gli orecchini Cristaux (Cristalli) ci catapultano nel cuore delle forze telluriche, moltiplicate daeffetti cubici. A metà tra il design vintage e una ricerca scientifica sulla cristallizzazione geometrica, questi orecchini interpretano il tema in oro rosa e bianco, quarzo fumé e diamanti.

La grande spilla Jack Coquillage (Conchiglia Jack), che abbina alla perfezione due conchiglie maculate Conus Marmoreus, riecheggia l’iconico design Jack di Boucheron: il loro fascino discreto è celebrato da una linea di oro e diamante che ne profila i contorni, mentre le pietre dure ne impreziosiscono le estremità.

Pebble Woman

In questo mondo spira una brezza frizzante da un oceano lunare e dalle sue sconfinate spiagge astrali. Questo luogo è caratterizzato da lentezza, silenzio e morbidezza. I ciottoli bianchi e autentici della collana Galet Diamant (Ciottolo di Diamante) sono stati svuotati dall’interno per risultare più leggeri e quasi semitrasparenti. Questi ciottoli, decorati da tatuaggi in oro, diamanti in taglio pera e brillante, sono stati forati e collegati tra loro, e fanno da vera e propria firma della coreografia minerale della collana Galet Diamant.

Le morbide forme della pietra scolpita dalle onde ci portano agli orecchini Galet Diamante all’anello Galet Diamant. Al confine tra terra e acqua, la spilla Corail Diamant (Corallo di Diamante) e l’orecchino singolo Corail Diamantsi ispirano alle forme organiche del corallo bianco: la spilla si può trasformare in un fermaglio, ed entrambi i gioielli sembrano raccolti da una spiaggia immaginaria.

Un riccio, affascinante creatura del fondale marino, è stato scansionato e riprodotto fedelmente in argento, e poi rifilato in modo da donare allo Oursin Diamant (Riccio di Diamante) un candore lattiginoso sul quale scintillano perle e diamanti. La collana Oursin Diamant mette in mostra la lucentezza di un diamante taglio princess e di un diamante taglio brillante, e può essere indossata in sei modi diversi

Due animali abitano questo ambiente singolare, raffigurati nell’anello Ours Polaire (Orso Polare), il cui pavé di 246 diamanti taglio rosa dona un aspetto unico e glaciale, e nell’anello Elephant, la cui pelle luccica di diamanti taglio pieno.

Volcano Man

Il quinto capitolo ci porta nelle viscere della Terra, esplorando il potere magmatico di un mondo estremo in cui il bianco incontra il nero. La struttura di una conchiglia vista ai raggi X è aerografata sugli elementi in madreperla della collana in oro bianco Coquillage( Conchiglia). Il motivo aerografato dona alla collana un’illusione di tridimensionalità proveniente da un “altrove”.

Il legno bruciato incontra le linee pulite della collana quasi minimalista Bois Brûlé Diamant (Legno bruciato di Diamante). Questo rovere di torbiera di oltre tremila anni è stato bruciato secondo la tecnica giapponese “Chou Sugi Ban”, che gli conferisce una straordinaria resilienza. La giustapposizione ai diamanti rivela un contrasto potente e inaspettato tra materiali che si immaginerebbero contraddittori tra di loro.

L’anello Loup (Lupo) raffigura un lupo, che ulula alla luna mentre girovaga per il mondo di Volcano Man. Un animale protettivo e aggregante, il cui realismo è ravvivato da meteorite, diamanti, oro bianco, platino e onice.

L’orecchino singolo Octopus, progettato come un punto di incontro tra tatuaggio e creatura marina, adorna la testa con i suoi arabeschi di oro bianco, esaltati da 178 placchette di madreperla e 443 diamanti taglio brillante.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.