MILANO – La collezione Fall/Winter 2022 di A PERSONAL NOTE 73 è stata presentata all’interno del calendario ufficiale della settimana della moda di Milano. Il 18 gennaio alle 11:00 CET, COSMIC GRUNGE, il fashion film creato per l’evento, è stato trasmesso sulla piattaforma CNMI (milanofashionweek.cameramoda.it).
Per la quarta stagione consecutiva, APN73, acronimo di A PERSONAL NOTE 73, che ha debuttato nel calendario milanese nel luglio 2020 in occasione della Milan Digital Fashion Week, ha presentato una collezione COED all’interno di Milano Moda Uomo. Il brand cinese, nato nel 2019 dalla partnership tra il direttore creativo italiano Andrea Pompilio e la multinazionale della moda JNBY, è entrato nuovamente a far parte del calendario milanese in formato digitale.
APN73-A PERSONAL NOTE 73 celebra ancora una volta il mix di sartorialità e tradizioni italiane con uno stile contemporaneo urbano, casual e rilassato e, con la FW22, rende omaggio alla giovinezza di Andrea e al mood grunge americano anni ’90.
Intitolata COSMIC GRUNGE, un chiaro riferimento a una delle hit più popolari di quegli anni, Cosmic Girls di Jamiroquai, la collezione combina riferimenti American native con elementi outdoor ed è caratterizzata da forme baggy e silhouette visibilmente rilassate.
Ancora una volta l’ispirazione stagionale viene contaminata dal gusto italiano tramite i tradizionali pattern a strisce e quadri cari a Pompilio, e dal tocco sartoriale moderno, firma da sempre del designer. Contrasti audaci di colori, modelli e stili contrastanti rievocano il DNA iconico di APN73-A PERSONAL NOTE 73.
La collezione FW22 di APN73-A PERSONAL NOTE 73 è presentata attraverso le lenti del fashion film COSMIC GRUNGE, che, girato a Shanghai e diretto dal regista cinese 47JASPER, richiama il flusso frenetico e il ritmo vivace dei fashion film precedenti prodotti dal brand. Il film fa riferimento al ritmo frenetico e vivace della vita urbana nelle megalopoli cinesi. Sospesi in uno spazio bianco e neutro, i modelli percorrono una passerella caotica presentando una collezione ispirata al grunge degli anni ’90 e caratterizzata dagli iconici contrasti audaci del brand e dai distintivi scontri di colori, modelli e stili.

Contro uno sfondo bianco, i colori accesi e i motivi forti della collezione invernale risaltano con forza. Una coreografia volutamente caotica per presentare accostamenti di stili volutamente inaspettati e insoliti. Un mix di riferimenti che abbracciano il nativo, i graffiti, l’outdoor e l’abbigliamento formale sono combinati insieme per creare il nuovo e
contemporaneo grunge urbano di APN73 – A PERSONAL NOTE 73 FW22.UNCND La maglieria gioca il ruolo di protagonista in una collezione che segna un ulteriore passo in avanti di APN73 – A PERSONAL NOTE 73 nell’andare oltre, con la propria filosofia beyond genders, i confini tradizionali di genere, tema caro al brand sin dagli esordi. Il knitwear viene reinventato attraverso l’intera gamma di categorie del guardaroba, da pullovers, gilet e
capispalla, a pantaloni, bermuda e accessori.
Un nuovo grunge dove ogni stile rivendica la sua unica indipendenza e identità. Ogni stile sottolinea la propria identità unica e con un marcato over-layering, silhouette oversize e un uso intelligente di accessori invernali si propone quasi di nascondere l’identità dei modelli per esprimere una profonda trasversalità di genere.
Giacche Chanel da uomo in lana boucle e bermuda floreali jacquard. Pantaloni da donna con un forte design sartoriale maschile con pence mescolate a maglieria cropped o bermuda a pieghe oversize. Il solito contrasto tra sartoria e tessuti formali e casualwear realizzato con tessuti tecnici e funzionali.
Allo stesso modo, la FW22 pone maggiore enfasi su un’attitudine no season, che viene espressa attraverso insolite texture jacquard, giustapposizioni di tessuti dai pesi distanti e tramite uno styling particolarmente creativo che gioca su alternanze di lunghezze e pesi. La maglieria e la lana vengono combinate con tessuti tecnici e funzionali applicati a stili outdoor come parka e giacche da pescatore.
La palette vede una commistione di colori caldi naturali che spaziano dal burgundy, al marrone, al cammello, al ruggine, al beige, e tonalità invernali come il nero, il verde militare e il grigio, mescolandoli con la consueta esplosione di colori audaci e contrastanti come il giallo chiaro e giallo fluo, verde foglia e verde smeraldo, rosa e rosso, arancio fluo.

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.