MILANO – Uno spettacolare edificio storico trasformato in uno degli hotel più esclusivi di Milano, Palazzo Parigi è a pochi passi dal prestigioso quadrilatero della moda e dalle attrazioni turistiche di maggiore interesse.

Meticolosamente disegnato e gestito con passione dall’architetto e proprietaria Paola Giambelli, è caratterizzato da un’atmosfera intima e familiare.

Quintessenza di stile, lusso e buongusto, si tratta del luogo ideale dove potersi ritirare al termine di una splendida giornata trascorsa nella capitale italiana della moda e del design.

Camere & Suite

Il Palazzo, elegantemente decorato con opere d’arte originali e splendidi tessuti di pregio, offre un’autentica esperienza a cinque stelle nel cuore della capitale italiana della moda e del design.

Le camere e le suite sono arredate in stile milanese o parigino: le prime, dallo stile più contemporaneo, sono impreziosite da raffinati arredi color crema e finiture in legno naturale, mentre nelle seconde si respira un’atmosfera classica e sofisticata.

Ciascuna camera è dotata di terrazza o balcone panoramici con vista sul Duomo, sul Castello Sforzesco o sui grattacieli di Porta Nuova.

L’offerta gastronomica

Gli ospiti avranno il piacere di gustare l’autentica gastronomia milanese nel ristorante del Palazzo, dove ogni pietanza viene portata in sala attraverso uno scenografico corridoio.

Il Caffè Parigi, con la sua atmosfera invitante, è perfetto per rilassarsi a qualsiasi ora del giorno, così come il giardino privato, ideale per sorseggiare una bevanda fresca in totale intimità.

Anima e corpo di Palazzo Parigi

Un’autentica oasi di pace e serenità dove potersi rigenerare lontano dalla frenesia della città, la Grand Spa di Palazzo Parigi, fra le più prestigiose di tutta Milano, offre un’esperienza di lusso a cinque stelle.

Le monumentali pareti ad arco racchiudono al loro interno un’ampia piscina, un hammam, esclusive sale per trattamenti di benessere, un grande centro fitness e uno studio di yoga e pilates.

#YOURPALAZZOPARIGI

About Author

Francesco Russo

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.